Casa di Riposo Noventa Padovana

Bando di concorso per Operatore Socio Sanitario a tempo indeterminato

Nella sezione del sito: Amministrazione Trasparente - Bandi di Concorso è stato pubblicato il Bando di concorso pubblico per soli esami per l'assunzione di n.1 Operatore Socio Sanitario a tempo pieno e indeterminato.

Andando su "Scheda" - Altri allegati è possibile scaricare il bando e il modello della domanda di ammissione.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 28 febbraio 2019.

Tangoterapia in Casa di Riposo

Che la musica e il ballo apportino un benessere emotivo e psicologico, è ora un’idea condivisa da molte realtà di riabilitazione e accoglienza degli anziani, anche con patologie neurodegenerative importanti come l’Alzheimer e il Parkinson.

Leggi tutto: Tangoterapia in Casa di Riposo

La scelta e l’ingresso in Casa di Riposo

L’esperienza del familiare quando il proprio caro entra in casa di riposo, è emotivamente rilevante.

Un concentrato di emozioni e pensieri che si rincorrono tra loro, nell’arduo compito di separarsi dal proprio genitore, zio o coniuge e trasferirlo in una nuova “casa”.

Leggi tutto: La scelta e l’ingresso in Casa di Riposo

Nuovi progetti di accoglienza

Per venire incontro alle richieste dei famigliari e ospiti del centro diurno, sono stati avviati 3 nuovi progetti di accoglienza:

- progetto "Aggiungi un posto a tavola", per accogliere gli ospiti del centro diurno oltre l’orario di chiusura dello stesso, fornendo il pasto serale e consentendo che il familiare/caregiver possa venire a prendere l’ospite tra le ore 19 e le ore 19:30;

- progetto "Periodi di sollievo", per accogliere gli ospiti del centro diurno, nel fine settimana o per brevi periodi, all'interno del Centro Residenziale, sollevando il caregiver dal carico assistenziale durante quei giorni;

- progetto "Frequenza al mattino", per consentire sia agli ospiti del centro diurno sia a tutti gli anziani del territorio, di frequentare il centro diurno al mattino a tariffe agevolate, con o senza pranzo incluso.

Soprattutto quest'ultimo servizio, aperto a tutti gli anziani a casa, è stato pensato al fine di contrastare l'isolamento sociale verso un percorso di "invecchiamento attivo", favorendo le relazioni e attività con altri coetanei e con il nostro gruppo di professionisti e volontari.

Seguono i progetti da sottoscrivere per le diverse accoglienze:

Aggiungi un posto a tavola

Periodi di sollievo

Frequenza al mattino

L’Arteterapia in Casa di Riposo

È vero, si tratta di anziani e spesso hanno anche una diagnosi di demenza o Parkinson o un deterioramento cognitivo più o meno marcato, dovuto all’invecchiamento e al passare lento dell’età.

Frequentemente ed erroneamente,  l’idea di questo status non lascia lo spazio per immaginare che c’è ancora una creatività da scoprire, da esprimere e da raccontare.

L’obiettivo dell’attività di Arteterapia è non dimenticarsi che esiste una parte vitale, silenziosa e inconscia, che è possibile far emergere attraverso  l’arte con un approccio spontaneo.

Riguarda  la possibilità di esprimersi con simboli e immagini  e di potersi in un secondo momento raccontare e ritrovare, rispecchiandosi nella scelta dei colori o nelle somiglianze con il disegno del proprio vicino.

Sullo sfondo la musica, che accompagna l’intera attività proposta settimanalmente dalla psicologa agli ospiti che abbiano voglia di condividere e dipingere in un clima rilassato e socializzante, creando con gioia.