Casa di Riposo Noventa Padovana
Cerca

Notizie

Comunicazione del Presidente

Il Presidente, dopo aver relazionato al Consiglio di Amministrazione della Casa di Riposo di Noventa Padovana sulle notizie di stampa dei giorni scorsi, rende noto che l’intero Consiglio, dopo ampio confronto, ha ritenuto di non mettere in discussione in alcun modo il suo ruolo.

A nome dell’intero Consiglio, il Presidente ribadisce che ciò che accomuna tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione consiste esclusivamente nel mandato di perseguire gli interessi di questo Ente,  dei suoi Ospiti e non certo di rappresentare un qualsivoglia schieramento politico.

Pertanto si conferma che le linee guida del Consiglio, come già avvenuto finora, perseguiranno esclusivamente, anche in futuro, la prosperità della Casa di Riposo e il benessere dei suoi Ospiti.

 

Il Presidente

Denis Cacciatori

Bando di concorso per Operatore Socio Sanitario a tempo indeterminato

Nella sezione del sito: Amministrazione Trasparente - Bandi di Concorso è stato pubblicato il Bando di concorso pubblico per soli esami per l'assunzione di n.1 Operatore Socio Sanitario a tempo pieno e indeterminato.

Andando su "Scheda" - Altri allegati è possibile scaricare il bando e il modello della domanda di ammissione.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 28 febbraio 2019.

Tangoterapia in Casa di Riposo

Che la musica e il ballo apportino un benessere emotivo e psicologico, è ora un’idea condivisa da molte realtà di riabilitazione e accoglienza degli anziani, anche con patologie neurodegenerative importanti come l’Alzheimer e il Parkinson.

Leggi tutto: Tangoterapia in Casa di Riposo

La scelta e l’ingresso in Casa di Riposo

L’esperienza del familiare quando il proprio caro entra in casa di riposo, è emotivamente rilevante.

Un concentrato di emozioni e pensieri che si rincorrono tra loro, nell’arduo compito di separarsi dal proprio genitore, zio o coniuge e trasferirlo in una nuova “casa”.

Leggi tutto: La scelta e l’ingresso in Casa di Riposo

Nuovi progetti di accoglienza

Per venire incontro alle richieste dei famigliari e ospiti del centro diurno, sono stati avviati 3 nuovi progetti di accoglienza:

- progetto "Aggiungi un posto a tavola", per accogliere gli ospiti del centro diurno oltre l’orario di chiusura dello stesso, fornendo il pasto serale e consentendo che il familiare/caregiver possa venire a prendere l’ospite tra le ore 19 e le ore 19:30;

- progetto "Periodi di sollievo", per accogliere gli ospiti del centro diurno, nel fine settimana o per brevi periodi, all'interno del Centro Residenziale, sollevando il caregiver dal carico assistenziale durante quei giorni;

- progetto "Frequenza al mattino", per consentire sia agli ospiti del centro diurno sia a tutti gli anziani del territorio, di frequentare il centro diurno al mattino a tariffe agevolate, con o senza pranzo incluso.

Soprattutto quest'ultimo servizio, aperto a tutti gli anziani a casa, è stato pensato al fine di contrastare l'isolamento sociale verso un percorso di "invecchiamento attivo", favorendo le relazioni e attività con altri coetanei e con il nostro gruppo di professionisti e volontari.

Seguono i progetti da sottoscrivere per le diverse accoglienze:

Aggiungi un posto a tavola

Periodi di sollievo

Frequenza al mattino

L’Arteterapia in Casa di Riposo

È vero, si tratta di anziani e spesso hanno anche una diagnosi di demenza o Parkinson o un deterioramento cognitivo più o meno marcato, dovuto all’invecchiamento e al passare lento dell’età.

Frequentemente ed erroneamente,  l’idea di questo status non lascia lo spazio per immaginare che c’è ancora una creatività da scoprire, da esprimere e da raccontare.

L’obiettivo dell’attività di Arteterapia è non dimenticarsi che esiste una parte vitale, silenziosa e inconscia, che è possibile far emergere attraverso  l’arte con un approccio spontaneo.

Riguarda  la possibilità di esprimersi con simboli e immagini  e di potersi in un secondo momento raccontare e ritrovare, rispecchiandosi nella scelta dei colori o nelle somiglianze con il disegno del proprio vicino.

Sullo sfondo la musica, che accompagna l’intera attività proposta settimanalmente dalla psicologa agli ospiti che abbiano voglia di condividere e dipingere in un clima rilassato e socializzante, creando con gioia.